Comprendere l’Anoressia: accoglienza, orientamento, interventi nei DCA

Pico – 4 novembre 2011 sede: Chiesa Medievale Santa Marina
Frosinone – 25 novembre 2011 sede: Sala Teatro ASL

proposto da:
Dipartimento di Salute Mentale S.S.Dip. Disturbi Alimentari

in collaborazione con:
Istituto Italiano di Micropsicoanalisi
Scienza e Psicoanalisi
CSM di Pontecorvo CSM di Frosinone
Ospedale Fabrizio Spaziani Frosinone
Ospedale SS. Trinità Sora La Sirena ONLUS

e con il patrocinio di:
ASL Frosinone Comune di Frosinone
Comune di Pico
Provincia di Frosinone
Ordine dei Medici della Provincia di Frosinone
Regione Lazio

I DCA sono una patologia psichiatrica con impegno somatico macroscopico, la cui severità psicopatologica ha autorizzato alcuni autori a parlarne in termini di psicosi monosintomatica. La molteplicità e l’eterogeneità delle sue manifestazioni cliniche richiedono interventi diversificati, che coinvolgono più specialità e una particolare plasticità degli interventi allo scopo di costituire attorno alle pazienti una rete integrata che garantisca tempestività della diagnosi e dell’inizio delle cure e un coordinamento efficace del lavoro residenziale con quello territoriale. Anche il ricovero ospedaliero è un’eventualità sempre possibile nel corso del trattamento. L’emergenza dei DCA è caratteristica dei Paesi occidentalizzati o in via di sviluppo e si è imposta, negli ultimi anni, nei termini di una pandemia. I dati ISTAT forniti nel 2000 sono eloquenti: su 4.600.000 giovani donne fra i 12 e i 25 anni abbiamo 138.000 casi di anoressia nervosa e 250.000 di bulimia nervosa. A fronte di questa situazione appare essenziale che gli operatori delle diverse specialità e di diversi servizi siano informati e formati, in grado di integrare i loro interventi e offrire risposte efficaci alle richieste della popolazione. Il corso si propone quindi di raccogliere diversi contributi di competenze, esperienze, riflessioni e di orientare alla comprensione del fenomeno, condividendo tutto questo con i partecipanti, chiamati ad essere potenzialmente addetti ai lavori. In questo momento di difficoltà economico – organizzative dei servizi sanitari, appare sempre più importante promuovere il modello dell’integrazione degli interventi multidisciplinari e l’attivazione di una rete agile e qualificata su una problematica che rappresenta un’ultraspecializzazione in neuropsichiatria, psicologia, pediatria, scienza dell’alimentazione. Il corso è inserito nel Programma di Formazione Aziendale per l’anno 2011 Allo scopo di facilitare la partecipazione sul vasto territorio della ASL di Frosinone, l’evento sarà articolato in due giornate: il 4 novembre a Pico e il 25 novembre 2011 a Frosinone.

Destinatari
Per ciascuna giornata il corso sarà rivolto a 50 partecipanti così suddivisi:
• 20 medici • 10 psicologi • 3 biologi • 2 dietisti • 15 infermieri

RESPONSABILE SCIENTIFICO:
Gioia Marzi
COORDINATORI:
Alessandro Mura, Silvio Palombo
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA:
Teresa De Simone – desimone.teresa2011@libero.it – Cell. 338.3254858

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.